Il corpo…specchio dell’anima

“Le emozioni inespresse non moriranno mai.
Sono sepolte vive e usciranno più avanti in un modo peggiore.”
(Sigmund Freud)
Reprimere le proprie emozioni spesso si associa a disturbi fisici di varia entità e localizzazione. Quando non riusciamo a comunicare le nostre emozioni ed incanalarle in una valvola di sfogo esterna, queste non trovando alcuna via d’uscita, si riversano sul corpo. Una cosa è importante ricordare: le emozioni sono energie, se non escono restano dentro di noi per ripresentarsi come un malessere fisico.
Dovremmo innanzitutto diventare consapevoli delle emozioni che proviamo ed essere successivamente in grado di esprimerle in maniera adeguata. Si deve imparare ad riconoscere le emozioni così come si impara a leggere e scrivere.

Lascia un commento