Sport in gravidanza

 

 

Fare sport in gravidanza è consigliato e l’idea che le donne incinte debbano solo riposarsi e non fare niente è un’idea più che superata potenzialmente pericolosa per il benessere della madre e del bambino.
Una gravidanza senza problemi (questo lo decide il medico o l’ostetrica), non ha nessuna possibilità di averne per l’attività fisica svolta dalla madre.

Inoltre i benefici di muoversi un po’ sono talmente importanti che addirittura iniziare una attività fisica in gravidanza può essere senza dubbio utile.

Ciò non toglie che bisogna seguire i consigli della persona che vi segue la gravidanza, un poco meno di quelli delle amiche esperte. Comunque riceverete varie risposte di incerta interpretazione tra cui:

  • Meglio non allenarsi o andarci piuttosto leggere nel primo trimestre
  • Fare passeggiate senza stancarsi è l’unica attività fisica da fare
  • Fare sforzi o sollevare pesi può essere pericoloso
  • Ci sono donne che non si sono accorte di essere incinte sino al terzo mese e hanno praticato sport, anche piuttosto pesanti. Quindi puoi fare quello che vuoi, basta che non ti stanchi.
  • Ti puoi allenare senza esagerare, ma è difficile capire cosa significhi non esagerare se già ti alleni.

 

Unica raccomandazione certa è che l’attività agonistica va sospesa e che tutti gli sport non simmetrici vanno interrotti

 

 

praticare sport in gravidanza? Si può fare. A condizione di:

  1. Usare il cardiofrequenzimetroe non superare i 140 bpm
  2. Non fare alcun tipo di attività intensa per più di 15 minuti e ripeterla solo dopo recupero completo.
  3. Mangiare in maniera corretta e assumere un adeguato numero di calorie considerato che fate sport e avete un futuro bimbo nella pancia
  4. Evitare esercizi in posizione supina a partire dal 4-5 mese di gravidanza
  5. Gli sport a bassa intensità sono quelli più indicati come yoga, pilates, corsi di ginnastica dolce, nuoto, acquagym, ecc. Se invece praticavate sport ad alta intensità come crossfit, basterà fare gli allenamenti con i carichi dei principianti ed evitare alcuni esercizi.
  6. Non stancatevi, la fatica fa male prima al bambino poi alla mamma.

 

I benefici dello sport in gravidanza sono molteplici:

  1. Rinforzerete schiena e gambe per sostenere il peso del pancione e non avere mal di schiena e dolori al nervo sciatico
  2. Terrete sotto controllo il peso corporeo
  3. Migliorerete il tono muscolaree la flessibilità
  4. Migliorerete l’efficienza dell’apparato respiratoriodando più ossigeno al feto
  5. Migliorete l’efficienza del sistema cardiocircolatorio prevenendo gonfiori e varici
  6. Avrete a disposizione più endorfine e sarete delle mamme felici trasferendo il vostro umore al bambino
  7. Il recupero del post parto sarà migliore e più rapido
  8. Il tono vaginale sarà conservato e l’incontinenza urinaria scongiurata
  9. Garantirete una migliore gestione di un eventuale diabete gestazionale.

 

Lascia un commento